Via Francigena in mountain bike: da San Miniato a Gambassi Terme

Sabato 8 Febbraio – “Via Francigena in Mountain Bike : San Miniato > Gambassi”

Questo tour giornaliero in bici attraversa il favoloso paesaggio toscano lungo la Via Francigena, inizierà il tuo tour in mountain bike con Toscanabike con rientro in treno, a seconda della provenienza dei partecipanti (le opzioni di rientro sono 2: a Fucecchio-San Miniato o direttamente a Firenze Rifredi per chi viene col treno)

DESCRIZIONE

La Via Francigena è un’antica strada e percorso di pellegrinaggio che corre dalla Francia a Roma e alla Puglia, anche se di solito si ritiene che abbia il sua punto di partenza nella città cattedrale di Canterbury. In Toscana le strade sono molto ricche di storia e natura, passando per borghi fortificati, mulattiere attraverso foreste e resti di templi medioevali.

Toscanabike offre l’opportunità di sperimentare la bellezza di questo particolare percorso con un tour in bici da San Miniato a Gambassi Terme con rientro in treno fino ad Empoli.

Il punto di ritrovo è il parcheggio vicino alla stazione FS di San Miniato – Fucecchio. La prima attrazione è San Miniato, una bellissima città medievale, si potrà dare un’occhiata al convento dedicato all’Immacolata Concezione e a San Miniato e San Francesco d’Assisi (costruito tra il 1609 e il 1615). Da qui, prima per un tratto asfaltato e poi sterrato il percorso segue uno straordinario sentiero lungo i crinali della Val d’Elsa dove avremo modo di notare la Pieve di Coiano, con la sua ripida rampa di scale, e Pieve a Chianni, ricostruita nel 12 ° secolo.

Un altro punto forte è la “Gerusalemme” di San Vivaldo, chiamata anche Gerusalemme
della Toscana. È nascosto nel profondo del bosco per quelle persone che non potevano andare in pellegrinaggio in Terra Santa a causa dell’occupazione ottomana della Palestina.
Questo itinerario è particolarmente consigliato anche per i suoi aspetti geologici e interesse paleontologico, poiché la Via Francigena attraversa una parte della Toscana che è stata coperta dal mare tre milioni di anni fa: è pieno di conchiglie fossili e resti di animali marini risalenti al pliocenico superiore.

Una volta arrivati ​​a Gambassi Terme, faremo una pausa per il pranzo (al momento dell’iscrizione occorre dare conferma) e subito dopo si riparte seguendo il tracciato lungo il fiume Elsa che ci condurrà verso Empoli.

A Ponte a Elsa, ci possiamo dividere: chi è arrivato col treno potrà riprenderlo a Empoli per tornare a Firenze, gli altri proseguiranno fino al parcheggio di San Miniato.

Orari utili per chi proviene da Firenze in treno

ANDATA: 7:59 Firenze Rifredi > Fucecchio-San Miniato: 8:33

RITORNO: 15:32 (16:04) Empoli >Firenze Rifredi 16:00 (16:26) 

Gli orari dei treni del ritorno sono indicativi, soprattutto in funzione della pausa pranzo e delle soste.

Si rammenta di controllare nel sito ufficiale > www.trenitalia.com

Dettagli Escursione

Il punto di ritrovo, fissato per le 8.45, è nel parcheggio – vicino alla Stazione FS di San Miniato Fucecchio – dove saranno lasciate le auto per chi viene con mezzi propri.

Partenza: alle 9.00/9.15

Rientro: previsto entro le 16/16.30

Lunghezza itinerario: km 45 circa

Dislivello: 800 mt circa

Punto esatto del ritrovo: https://goo.gl/maps/KqLdcGNwZXsbs7CP9

L’escursione si svolgerà con un numero minimo di almeno 5 partecipanti.

Contributo associazione: 5 € inclusive di assicurazione e accompagnamento, ESCLUSO il biglietto del treno da Empoli a San Miniato (o Firenze Rifredi) con bici al seguito, che si acquisterà al momento del rientro in Stazione o preventivamente.

Per motivi organizzativi le iscrizioni devono pervenire alla email info@toscanabike.it

INVIARE SEMPRE UN CONTATTO TELEFONICO PER COMUNICAZIONI TEMPESTIVE, NOME E COGNOME

IN CASO DI MALTEMPO L’ESCURSIONE POTREBBE ESSERE RIMANDATA O ANNULLATA, IN TAL CASO NE DAREMO TEMPESTIVA NOTIZIA.

Cosa portare:

pranzo al sacco, acqua a sufficienza, abbigliamento idoneo alla stagione, casco obbligatorio, kit riparazione mtb, mountain bike in perfette condizioni

 

ISCRIZIONE OBBLIGATORIA ENTRO IL VENERDI PRECEDENTE L’ESCURSIONE

Per perfezionare l’iscrizione ti preghiamo di compilare il modulo sottostante.

Leggere attentamente - informativa scarico responsabilità

Andare in mountain bike è un'attività considerata rischiosa, ma allo stesso tempo sana e divertente se fatta correttamente, altrimenti può diventare pericolosa e dannosa per sé e per gli altri. Ci sono tuttavia alcune "regole" che è bene tenere a mente e conoscere quando si partecipa ad una escursione o qualsiasi altra attività all'aperto, questo per prevenire spiacevoli episodi. Ti chiediamo pertanto di leggere queste dichiarazioni e di prenderne atto.

1. Dichiaro sotto la mia completa responsabilità, consapevole del reato di cui al D.p.r. 28/12/2000 n. 445 di essere in condizioni psicofisiche idonee per svolgere attività di ciclismo e MTB (in certi casi potrebbe essere richiesto il certificato medico per attività non agonistiche);
2. Di essere a conoscenza dei rischi prevedibili e imprevedibili e di assumerli consapevolmente, pur potendosi considerare il ciclismo e la MTB attività di per sé pericolose;
3. Di conoscere e di attenermi durante la prova a tutte le norme e disposizioni di sicurezza:
4. Di utilizzare i dispositivi di protezione connessi al tipo di disciplina;
5. Di non utilizzare la bicicletta e/o la mountain bike per usi impropri;
6. Di non percorrere sentieri o piste non segnati (prati o terreni privati);
7. Di rispettare la natura;
8. Di seguire le indicazioni dell’organizzazione

DICHIARO INOLTRE

9. Di assumermi sin da ora ogni qualsiasi responsabilità riguardo la mia persona, per danni personali e/o procurati ad altri durante l’utilizzo della bicicletta e/o MTB;
10. Di valutare la difficoltà del percorso, di cui Toscanabike Associazione Sportiva Dilettantistica non è custode o affidataria della manutenzione, e di affrontarlo in base alle mie capacità;
11. Per me, nonché per i miei eredi e/o aventi causa, di sollevare Toscanabike Associazione Sportiva Dilettantistica e i suoi
soci, nonché i loro eredi e/o aventi causa da ogni responsabilità per lesioni, morte e/o qualsivoglia danno (anche causato da terzi) dovesse derivare alla mia persona in occasione ed a causa dell’attività svolta durante l’utilizzo della bicicletta e/o MTB;
12. In caso di minori il genitore o chi altri ne faccia le veci è ritenuto responsabile nei confronti di e per il minorenne.

Home     NEWS     CHI SIAMO     CONTATTI     Privacy     CORSI

Vieni a trovarci: Pista Pump Track - Via Don G. Minzoni, 59011 Seano (PO)

info@toscanabike.it

+39 3382946947